Che cos’è wordpress.com

WP Icon OrangeWordPress.com è una piattaforma di blogging che si basa su WordPress multi-user ed offre la possibilità di aprire un blog gratuitamente. La versione multi-user di WordPress è simile a quella che si può scaricare da WordPress.org, ha qualche funzionalità in più, ma anche una serie di restrizioni per gli utenti, tra cui l’impossibilità di utilizzare temi diversi da quelli offerti dalla piattaforma e di installare plugin.

Questo, a prima vista un grosso limite, in realtà consente alla piattaforma di mantenere un alto grado di stabilità e all’utente, il blogger, di concentrarsi sui contenuti che vuole pubblicare e non perdere tempo con la manutenzione. Questa la teoria. In realtà si finisce per passare un sacco di tempo a trovare soluzioni alternative per poter aggirare in qualche modo le restrizioni ed arricchire il proprio blog di funzionalità e gadget più o meno utili.

Gestisco un blog su questa piattaforma dall’Aprile del 2006 e, nel corso di questi mesi, mi sono spesso scontrata con alcune delle restrizioni di cui sopra ed ho accumulato una serie di soluzioni, più o meno utili e/o comode, ad alcuni dei problemi che mi stavano a cuore. Mi è anche capitato di risolvere una questione e dimenticarmi quasi instantaneamente come ci fossi riuscita (è l’età, credo). Per questo motivo, e anche perché non esistono (che io sappia) risorse in lingua italiana dedicate a WordPress.com, ho deciso di raccogliere qui tutto quello che ho imparato.

Questo blog è quindi il mio personale blocco appunti su tutto ciò che riguarda WordPress.com. Lo metto volentieri a disposizione di chi lo voglia leggere, ma anche di chi lo voglia arricchire, correggere, integrare, sperando di riuscire a farne un manuale di consultazione utile ad altri oltre che a me.

Sulla falsariga di una delle FAQ più note di WordPress.com metto qui la mia personalissima lista dei pro e contro di un blog su questa piattaforma; su ognuno di questi punti mi riservo di tornare in futuro per trattarli in modo approfondito:

Pro Contro
  • Facilità d’utilizzo
  • Nessuna manutenzione (installazione, update, backup)
  • Visibilità (attraverso tag, blog of the day, friend surfer)
  • Stabilità (dovuta all’ottima infrastruttura)
  • Qualità dei temi
  • Accesso a nuove funzionalità con la possibilità di dare la propria opinione prima che vengano offerte al pubblico (questa è un’arma a doppio taglio, ma a me piace)
  • Non è possibile installare plugin
  • Non è possibile inserire codice JavaScript (il che rende impossibile o difficile l’utilizzo di alcuni servizi offerti da terze parti)
  • Non è possibile modificare il codice dei temi
  • La modifica dei CSS è possibile solo a pagamento
  • Non è possibile inserire oggetti Flash
  • Si possono caricare solo immagini e documenti in formato doc, pdf e ppt
  • Non è possibile inserire annunci AdSense

33 thoughts on “Che cos’è wordpress.com

  1. Edy 26 marzo 2011 / 13:21

    Ciao, una domanda: è possibile vendere un blog su piattaforma WordPress?

    Mi piace

    • kOoLiNuS 26 marzo 2011 / 16:47

      Posto che DEVI leggeri i Terms Of Use del servizio, qui: http://it.wordpress.com/tos/

      Non vedo perché tu non possa farti pagare per la configurazione, aggiornamento dei contenuti e quant’altro reso possibile dalla piattaforma.

      Ovviamente NON puoi farti pagare l’hosting (ne puoi garantire al cliente alcunché circa l’uptime o la raggiungibilità del sito qui ospitato).

      Ci sono poi i servizi Premium http://it.wordpress.com/products/ di cui non conosci i termini di licenza (ad esempio se acquisto un tema pro, a quanti siti posso applicarlo ?) Immagino, però che la curiosità possa esser soddisfatta contattando il loro supporto tecnico/commerciale.!

      Mi piace

  2. Edy 26 marzo 2011 / 18:37

    Ciao Koolinus,
    attualmente non ho ancora un blog, ma sto pensando di realizzarlo.
    Cerco di semplificare la domanda/ le domande (se ci riesco): se realizzo un buon blog che genera un buon traffico e tra 5 anni decidessi di venderlo a terzi wordpress lo consente?

    I Siti internet si possono vendere senza problemi poichè di proprietà dell’utente che acquista il dominio, mentre (se ho capito bene) i blog rimangono di proprietà dell’azienda (o meglio la piattaforma è di proprietà dell’azienda) ma i contenuti (tutto il materiale inserito) sarebbe di mia proprietà!

    Mi aiutereste a capire questo grattacapo?

    Grazie

    Mi piace

    • kOoLiNuS 4 aprile 2011 / 11:25

      @Edy: come vedi ti ho fornito LA risposta al tuo quesito nel nuovo articolo del blog. Hai gradito ?

      Mi piace

  3. xxx 22 ottobre 2011 / 13:45

    molto chiara, grazie per la spiegazione dettagliata, spero si può ritornare sull’argomento con più tranqullità “soli”, per concludere la lezione di word press.

    Mi piace

    • taxicattolica23 23 ottobre 2011 / 11:13

      grazie .. ho risolto (cmq. x più sbadati come me)

      bacheca… articoli… in alto hai una serie di voci tra cui cestino…
      e scegli ripristina ..

      Mi piace

  4. Elena Mazzali 26 febbraio 2014 / 2:01

    Ottimi spunti… ma per coloro che per il proprio blog desiderano inserire adsense, adword, GA dici che non è possibile quindi meglio wp.org?
    Grazie

    Mi piace

  5. Elena Mazzali 26 febbraio 2014 / 2:03

    Quindi sedesidero aggiungere plugin seo, ga, adword e adsense mi consigli x il mio blog wp.org anzichè wp.com

    Mi piace

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...