Chi traduce WordPress.com?

Se lo chiede anche il buon Marco nel suo post “Un uomo, un genio“, che esprime quello che ho pensato anch’io quando ho visto l’interfaccia del blog ultimamente. La risposta è semplice: siamo noi. Ovvero la localizzazione di wordpress.com viene affidata agli utenti stessi, secondo il principio che le traduzioni verranno affinate e corrette dai diretti interessati in un processo di miglioramento costante. In realtà la comunità italiana non è molto attiva da questo punto di vista e a quanto pare i pochi volenterosi non sono sempre dei campioni (ma non è un lavoro facile, perché le parole e le frasi sono decontestualizzate).

Se quindi volete contribuire attivamente a migliorare la qualità della localizzazione italiana della piattaforma non dovete fare altro che andare all’indirizzo: http://translate.wordpress.com/ e fare il login con il vostro username e la password che utilizzate per il blog.
translate.wordpress.com
Qui, innanzitutto, dovrete scegliere la lingua in cui intendete tradurre (italiano, si spera) ed avrete la possibilità di farvi offrire un’espressione a caso da tradurre (o di cui correggere la traduzione) con il link “Translate Random”, oppure di fare una lista di tutte le frasi ed i termini utilizzati e scegliere quelli da tradurre o correggere. Le traduzioni errate vanno “scartate” cliccando su “dismiss” e quelle corrette sono da approvare cliccando su “approve”.

A quanto pare (vedi il topic Status of Translate.WordPress.com sul forum di WordPress.com in Inglese) le traduzioni vengono aggiornate manualmente, quindi può volerci un po’ di tempo prima che vengano attualizzate.

Insomma, ci vuole un po’ di pazienza ed olio di gomito, ma il risultato è una dashboard un po’ più comprensibile anche per chi non mastica l’inglese.

2 thoughts on “Chi traduce WordPress.com?

  1. Marco 24 settembre 2007 / 23:20

    Sei tu la “responsabile” de “Le tue cose” e “Novità”?

    Mi piace

  2. Isadora 25 settembre 2007 / 8:00

    Ehm, marco, sì, “le tue cose” non piace nemmeno a me, ma è sempre meno peggio di “il tuo stuff”. Se hai un’idea migliore, vai all’indirizzo di cui sopra, lista tutte le frasi da tradurre, cerca “le tue cose” e sostituisci. L’aggiornamento viene fatto ad intervalli casuali, ma se scrivi al supporto lo fanno subito.

    Mi piace

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...