Regulus

RegulusGli utenti di WordPress.com hanno a disposizione, ad oggi, 61 temi per il loro blog; è inoltre disponibile un tema apposito (Sandbox) per coloro che vogliono personalizzare il look & feel del loro blog utilizzando l’upgrade a pagamento per modificare il CSS (Custom CSS Upgrade). I temi disponibili differiscono tra loro sia dal punto di vista estetico che da quello tecnico: questo è il primo di una serie di post nei quali vorrei descrivere le caratteristiche dei singoli temi. Parto da Regulus, uno dei temi più utilizzati della piattaforma e quello che utilizzo dalla primavera del 2006, quando sono passata a WordPress.com.

Regulus è un tema a due colonne sui toni dell’azzurro e blu che offre diverse possibilità di personalizzazione: si può inserire un’immagine a scelta nella testata, si può scegliere se posizionare la barra di navigazione (sidebar) a destra o a sinistra e scegliere fra sei diversi colori per dare un tocco personale al tutto. Per cercare di rendere confrontabili i temi fra loro e nel tentativo di non dimenticare particolari importanti, ho riassunto le caratteristiche salienti in una tabella. Lo spunto per la lista l’ho preso da “Internet Duct Tape“, un blog pieno di informazioni interessanti per tutti gli utenti di WordPress.com (ma non solo).

Caratteristiche generali
Numero di colonne 2
Posizione barra laterale Destra con possibilità di posizionare a sinistra
Testata personalizzabile
Dimensioni immagine testata 730 x 140 px
Colore del tema personalizzabile Sei colori disponibili per alcuni particolari del tema
Colore della testata personalizzabile No
Supporto widget
Tema per pagine
Tema per pagine speciali No, solo un tema disponibile
Pagina iniziale statica No (il link home rimane visibile)
Mostra il claim (tagline) del blog Sì, sotto al titolo in testata
Barra di navigazione nelle pagine
Link alla pagina principale (Home button)?
Link ai Feed dei post Sì, non rimovibile né editabile
Link ai Feed dei commenti Sì, non rimovibile né editabile
Conformità allo standard XHTML 1.0 Qualche errore se si utilizzano categorie per i link del blogroll e nella widget di Akismet.
Supporto tag per spezzare le pagine
Pagina dei post
Larghezza massima consentita per le immagini 460 px
Comportamento con immagini troppo grandi Vengono tagliate a destra
Carattere tipografico ‘Lucida Grande’, ‘Lucida Sans Unicode’, Verdana, Sans-Serif;
Dimensioni carattere tipografico Titoli: 1.7 em; Testo: 1,2 em; Link della barra laterale: 1 em;
Formattazione titolo post Testo: colore nero, dimensione 1.7 em
Data del post A destra del titolo (solo data, senza orario)
Autore del post Sì, direttamente sotto al titolo del post
Categoria del post Sì, direttamente sotto al titolo del post
Posizione del link ai commenti Direttamente sotto al titolo del post
Testo standard del tag “more” (more…)
Singolo post
Barra laterale visibile
Link per editare il post
Link a post precedente/successivo? No
Commenti
Link per editare i commenti
Diversa formattazione per trackback e commenti No
Diversa formattazione per i commenti dell’autore I commenti dell’autore vengono mostrati in un altro colore
Barra laterale (Sidebar)
Formato titoli Dimensione: 1.4 em
Larghezza massima consentita per le immagini 230 px
Comportamento con immagini troppo grandi Vengono tagliate a destra
Cornice widget Widget “About”, Widget di testo
Formattazione liste Le liste all’interno della sidebar hanno un quadratino al primo livello; gli altri livelli non hanno simboli.
Pagine
Barra laterale visibile
Link per editare la pagina No
Evidenziazione del titolo nella navigazione Sì, solo per le pagine di primo livello
Ordine In ordine di creazione. Le pagine possono essere ordinate assegnando un numero da 0 a 9.
Gerarchia Viene mostrata nella sidebar, ma non nella navigazione in testata.
Blogroll
Suddivisione per categorie

4 thoughts on “Regulus

  1. kOoLiNuS 2 ottobre 2007 / 20:34

    wow
    quanti dettagli … come immaginavo sara’ una faticaccia farlo per tutti e sessanta temi …

    Mi piace

  2. enrico/babilonia 2 ottobre 2007 / 23:02

    in effetti c’è un bel lavoro da fare. Però mi sembra molto utile perchè preciso e dettagliatissimo

    Mi piace

  3. isadora 3 ottobre 2007 / 9:00

    Mah, Nico, il peggio è stato fare la struttura della tabella (per fortuna ho potuto trarre ispirazione da Internet Duct Tape). A riempirla ci si mette una ventina di minuti😉
    (Comunque, sì, effettivamente è per questo che ho sempre rimandato…)

    Grazie enrico, a me a suo tempo (quando non c’era nemmeno la preview dei temi) una cosa così è mancata moltissimo e i temi purtroppo non sono documentati da nessuna parte…

    Mi piace

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...