migrazione guidata da WordPress.com a WordPress.org

Quando, qualche giorno fa, Automattic ha lanciato Jetpack – di cui parleremo a breve – il fondatore Matt Mullenweg ha dichiarato su Techcrunch, “Se hai il tuo blog su WordPress sei parte della famiglia, non importa se ti ospitiamo sui nostri server o meno.

Dall’11 marzo la compagnia ha fatto un ulteriore passo in favore di questo approccio: il supporto ad una completa migrazione del proprio blog da WordPress.com ad una installazione .org.

È stato infatti lanciato un nuovo servizio a pagamento chiamato Guided Transfer (Trasferimento Guidato) dove, a fronte di un contributo una-tantum di 99$, lo staff di Automattic si occuperà di ogni dettaglio coinvolto nella migrazione dei contenuto, del tema, del dominio e quant’altro verso uno qualunque tra i servizi di hosting raccomandati. (Ovviamente mantenendo intatte le feature messe a disposizione dal pacchetto Jetpack!)

Guided Transfer Upgrade

Questo non è fatto per scoraggiare gli utenti verso il servizio offerto da WordPress.com, quanto piuttosto come un riconoscimento di tutte quelle situazioni dove una installazione ‘propria’ della piattaforma WordPress.org site si rivela essere una scelta migliore.

Ecco cosa è incluso nel pacchetto:

  • Installazione del CMS WordPress presso uno degli hosting raccomandati di tua scelta.
  • Trasferimento completo del proprio sito precedentemente ospitato su WordPress.com.
  • Installazione e configurazione di Jetpack e tutti quei plugin per offrirti le funzionalità di cui disponevi utilizzando l’hosting WordPress.com.
  • Configurazione e test del CMS e dei permessi necessari per il pieno utilizzo delle funzionalità di one-click install e upgrade offerti dalla piattaforma.
  • Migrazione del/i dominio/i.
  • Pieno supporto alla nuova installazione di WordPress per un periodo di due settimane.

Simpaticamente i ragazzi di Automattic ci propongono, mentre loro lavoreranno a tutto ciò, di:

  • Andare al mare!
  • Dedicarsi alla lettura di quel romanzo a cui vogliamo dedicarci da tempo.
  • Andate a caccia di antilopi nella savana africana.
  • Lavorare a quel progetto di nave spaziale a cui mancano gli “ultimi aggiusti” prima del decollo.
  • … e fare qualunque altra cosa ci aggradi. (Sincerandosi, però, di scattare foto e fare video di cui bloggare al rientro!) :)

--
Riferimento originale: Guided Transfer

7 thoughts on “migrazione guidata da WordPress.com a WordPress.org

  1. kOoLiNuS 22 marzo 2011 / 17:53

    Da ‘libero professionista’ direi che il servizio non è neanche troppo costoso … ad ogni caso, se qualcuno volesse una mano mi propongo per offrire lo stesso servizio senza scomodare Automattic
    😎😛

    Mi piace

  2. luca 22 marzo 2011 / 18:11

    Le operazioni per migrare sito sono: cambio l’url nelle impostazioni, faccio export del database, import del database nel nuovo host, copio tutto il contenuto della public_htm nel nuovo host e cambio i parametri di configurazione wp-config.php per l’accesso al nuovo database. Dovete mettere in conto anche i redirect 301 nel vecchio sito per non perdere le indicizzazioni nei motori di ricerca (che devono stare in piedi per almeno 6 mesi). Se fanno anche quest’ultimo step 99€ non sono male…

    Mi piace

  3. paola 22 marzo 2011 / 22:54

    Concordo con quanto ha detto Luca, + che la migrazione di wordpress da .com presso un altro dominio, cosa offre wordpress.com per garantire di non perdere la visibiltà fin qui acquisita nei motori di ricerca? Io ho provato a migrare da un sito ad un altro e per fortuna avevo accesso alla configurarazione di apache per farmi un redirect.

    Mi piace

    • kOoLiNuS 23 marzo 2011 / 8:18

      direi tutto😀

      vista anche la collaborazione piena con il SOLO e SELEZIONATO gruppo di servizi di hosting da loro pubblicizzato (e da me riportato nella traduzione dell’articolo)

      Mi piace

  4. pinachan 22 agosto 2012 / 14:32

    E’ invece possibile trasferire da WP.org a WP.com. Immagino che perderei il tema e questa cosa mi fa impazzire. Ma a parte il tema posso importare il contenuto esportato con apposito plugin istallato su wordpress.org?
    Grazie

    Mi piace

    • kOoLiNuS 23 agosto 2012 / 9:32

      Ciao Pina … scusa x il ritardo nella risposta. Hai capito esattamente, il tema (o la sua personalizzazione) li perdi sicuramente a meno che:

      1) non usi già uno dei ~200 temi disponibili su WP.com

      2) vuoi usare la piattaforma senza funzionalità a pagamento (custom CSS o tema Premium)

      Mi piace

      • pepe 23 agosto 2012 / 10:55

        Ieri ero frenetica ed ho prima provato con un blog di prova e poi con quello giusto.
        4 anni di blog importati velocemente e senza problemi. Fantastico!
        Per il tema ho acquistato l’estensione. Pensavo peggio sinceramente.
        Anche se uno non mastica di CSS è abbastanza semplice modificare i colori. Non capisco invece perché i font siano così pochi ed onestamente non standard. Che non ci sia neanche Arial e Verdana non lo capisco proprio.

        Per il tema ora sto direttamente modificando il CSS non sono una mega esperta ma negli anni ho imparato a leggerlo e fare delle piccole modifiche.

        Grazie della risposa. Seguirà con piacere il tuo blog perché effettivamente un aiuto in Italiano manca!

        Mi piace

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...