Raffinare il nostro sito utilizzando i Post Formats

Nel campo del blogging una delle novità stilistiche più interessanti è stata quella di differenziare tipo-graficamente i contenuti pubblicati nel proprio spazio personale a seconda della loro natura. Citazioni, file audio, video, fotografie, gallerie e articoli in senso classico, ciascuno pubblicato enfatizzando la propria diversità rispetto agli altri, cercando di mantenere un trait d’union nel tutto.

A (mia) memoria si deve a Tumblr l’aver sdoganato questo metodo di pubblicazione, ed al mercato professionale quello di far pubblicare su WordPress qualcosa di diverso dal classico concetto di “post”.

Mentre per la pubblicazione avanzata di contenuti particolari lo sviluppatore WordPress deve dare un forte rimaneggiamento al codice del nostro CMS preferito, su un “classico” blog self-hosted e qui su WordPress.com possiamo far uso di template che utilizzino i cosidetti Post Formats. Al momento in cui scrivo questo articolo sulla nostra piattaforma d’elezione abbiamo oltre 50 temi che supportano questa funzionalità, mostrando i nostri contenuti, come detto, secondo una formattazione propria del contenuto pubblicato.

Al momento ciascun tema può supportare tutti o un sotto-insieme di Formati, tra cui: immagini, video, citazioni, link, file audo, piccole porzioni di testo chiamate ‘digressioni’ (“asides” per chi usa l’interfaccia in lingua inglese). Per vedere quali formati supporta il tema che si sta utilizzando basterà andare in Bacheca, Articoli e provare ad aggingere un nuovo articolo, nella colonna a sinistra apparirà un modulo che elencherà i tipi di Formato a disposizione:

Format Module

L’uso degli “Articoli Formattati” è del tutto opzionale, se il tema che stiamo usando li supporta, infatti, potremo ignorare le varianti e continuare ad usare il formato Standard. Ancora, il loro utilizzo è del tutto gratuito, non sarà infatti necessario dover disporre del  custom CSS upgrade per abilitarli nel tema che vogliamo usare.

I temi più popolari su WordPress.com ora supportano i Post Formats

Tra i lavori dietro le quinte svolti quotidianamente da Automattic vi è stato, infatti, la riscrittura dei venticinque (25) temi più popolari usati nella piattaforma per far si che beneficiassero di questa funzionalità. Tra questi temi possono essere menzionati temi gratuiti quali Pilcrow,Manifest e Bueno o premium come Elemin. Proprio usando quest’ultimo ci piace riportare una schermata dove possiamo vedere all’opera questa funzionalità:

Formato Immagine:

Image Format

Formato Video:

Video Format

Formato Citazione:

Quote Format

Formato Link:

Link Format

Formato Audio:

Audio Format

Formato Digressione:

Aside Format

L’uso di icone stilizzate correda ciascuna tipologia di articolo in questo template, mentre ciascun tema fa uso delle proprie tecniche ed escamotage per la loro rappresentazione. Possiamo visualizzare qui tutti i temi che supportano i Post Formats nella sezione Showcase dei temi e scoprirne, di ciascuno, aspetto e funzionalità.

Buon lavoro!

One thought on “Raffinare il nostro sito utilizzando i Post Formats

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...