pubblicazione veloce dei nuovi articoli

I più assidui tra voi avranno notato come da qualche tempo pubblicare velocemente un nuovo articolo, foto, video o link sul proprio blog ospitato da WordPress.com sia diventato più semplice grazie ad una piccola novità nell’interfaccia della piattaforma quando siamo autenticati su di essa.

Indipendentemente dalla pagina (su WordPress.com) che si sta visitando, infatti, è possibile con un semplice click sul tasto New Post (Nuovo Articolo in italiano, penso) posto in alto a destra della barra degli strumenti, ottenere un’area di inserimento come nello screenshot qui riportato:

Potremo selezionare, tramite la barra posta a sinistra, il tipo di contenuto da pubblicare.

Successivamente potremo andare a scrivere il nostro articolo, pubblicare una o più foto e così via.

A scrittura terminata potremo aggiungere uno o più tag – se li utilizziamo – e quindi scegliere dal menù a tendina su quale blog andare a pubblicare quanto appena inserito nel caso, come me, uno abbia diversi blog registrati sulla piattaforma:

Fatto ciò potremo Pubblicare il Post e quindi tornare a navigare come se niente fosse.

Facciamo notare che se il nostro tema supporta i post-formats a seconda che si pubblichi un testo, una foto, un video, una citazione oppure un link ciascuno sarà visualizzato con il sui stile proprio all’interno del sito web, come si puà vedere nello screenshot sottostante che utilizza il tema Esquire:

Sempre all’interno dell’operazione di arricchimento di funzionalità offerte dalla home page di WordPress.com possiamo vedere che un analogo pulsante è stato qui inserito, facendoci click otterremo un’area di lavoro del tutto simile a quella appena illustrata:

Per la modifica avanzata di un articolo – come ad esempio l’assegnazione a più categoria, la programmazione di pubblicazione ed altro, dovremo ancora utilizzare le classiche funzionalità offerte dal menù Articoli → Tutti gli Articoli offerte dalla Bacheca.

Il team degli sviluppatori, poi, ha invitato tutti quanti ad esprimere le proprie valutazioni su questa funzionalità nei commenti dell’articolo di riferimento qui sotto elencato.


Articolo di riferimento: A Faster Way to Publish Posts.

caricamento video da iPhone e iPad

Il post odierno è dedicato a chi ha la necessità di caricare un video quando si è on-the-road e a chi è in cerca di un tema / template perfetto per le fotografie ma che sia anche in grado di valorizzare i nostri video.

Usufruendo dei servizi premium offerti da VideoPress che ci permettono di uploadare e inglobare nel nostro spazio su WordPress i nostri video, utilizzando il nostro iPhone o iPad saremo agevolati nelle operazioni di caricamento diretto. Potremo filmare indifferentemente tenendo il dispositivo in modalità portrait o landscape (verticale od orizzontale, cioè) ed il sistema si occuperà automaticamente della rotazione dello stesso in modo che si inserisca al meglio nel design del nostro sito web.

Ovviamente tali operazioni saranno gestite attraverso l’applicazione nativa di WordPress per iOS.

Duotone: ora con il supporto ai video

Se sei un foto-blogger avrai senz’altro dato uno sguardo alle funzionalità offerte dal tema (gratuito) Duotone la cui principale peculiarità è quella di presentare una foto per schermata adattando automaticamente il proprio schema di colore a quello della foto presentata in modo da aumentare la gamma cromatica (e quindi l’impatto visivo) del nostro scatto.

La buona notizia di oggi è che questo tema è ora in grado di applicare il medesimo algoritmo di ‘adattamento cromatico’ anche ad i video caricati con VideoPress!

VideoPress

Le funzionalità offerte dall’upgrade VideoPress sono diverse ed interessanti per chi usa WordPress come CMS o come piattaforma di pubblicazione dei contenuti. Il VideoPress Blog è il posto dove andare alla ricerca di tutte le chicche d’uso e delle novità del servizo offerto, assieme alla pagina ufficiale del Supporto WordPress.com: VideoPress


Articolo di riferimento: Post Videos from Your iPhone or iPad

importare da Tumblr in tre semplici passi

Negli ultimi mesi diverse piattaforme di blogging hanno chiuso o modificato le loro condizioni d’uso, questo ha comportato una consistente migrazione di utenti, e relativi siti web, sulla piattaforma WordPress.com che si sta contraddistinguendo per la sua affidabilità. Diversi hanno utilizzato tutta una pletora di servizi web per generare i file WXR necessari per importare i propri contenuti su WordPress.com.

Oggi vedremo come il processo di migrazione da Tumblr a WordPress.com sia stato semplificato dal team di sviluppo.

Autenticazione su Tumblr

Per importare il proprio tumblelog su WordPress.com ci basterà andare nella sezione Strumenti della nostra Bacheca e quindi selezionare lo strumento Importa, qui potremo vedere un’apposita opzione per Tumblr. Ovviamente per farlo dovremo già aver creato un blog, dopo esserci iscritti qui sulla piattaforma.

Clicchiamo quindi sul link per iniziare la procedura ed iniziare l’importazione, immettiamo le credenziali di accesso per Tumblr e quindi selezioniamo l’opzione di Connessione a Tumblr.

Inizia l’importazione

L’importatore inizierà ad analizzare l’elenco degli articoli pubblicati su Tumblr e quindi te ne proporrà l’elenco per farti selezionare quali importare. Selezione Importa questo blog per iniziare il processo.

Una volta iniziato, il processo d’importazione verrà mostrato nella pagina d’importazione e si riceverà un’email di notifica del completamento del processo. Il team di sviluppo ha lavorato duramente per rispettare l’importazione del formato di ogni articolo pubblicato su Tumblr. I video caricati direttamente su Tumblr vengono importati su VideoPress mentre gli altri contenuti sono inglobati facendo uso degli  shortcode propri di WordPress.com. Nei casi in cui il programma di importazione non riesca ad importare correttamente qualcosa, questo verrà notificato nell’email di resoconto del processo di importazione in modo da essere sottoposto alla nostra attenzione.

Se si è abilitata la funzione di personalizzazione del dominio per il proprio spazio Tumblr (ad esempio you.com invece di you.tumblr.com), allora dovremo accertarci di disabilitare temporaneamente il dominio mentre il processo di importazione viene elaborato. Ricordiamo che questo può essere fatto dalla Dashboard di Tumblr e cliccando su Settings e quindi de-selezionando il box “Use a Custom Domain”:

A questo punto potremo voler abilitare il Domain Mapping di questo nostro nuovo blog su WordPress.com in modo che i nostri lettori possano continuare ad usare la stessa URL per raggiungere il nostro sito.

Personalizziamo il nostro nuovo sito

WordPress.com da diversi mesi supporta i Post Formattati che permettono una caratterizzazione visiva tra i post a seconda della loro natura (audio, immagine, video, galleria d’immagini, citazioni, status) nel nostro blog. Potremmo voler quindi valorizzare il nostro sito con qualcuno dei temi abilitati per i post formattati all’interno della gallery di temi di WordPress.com, mentre il processo d’importazione viene eseguito.

Come sempre contattiamo il Supporto in caso di qualche problema diversamente non risolvibile.


Riferimento: import from Tumblr in 3 easy steps

gestire le sottoscrizioni email su WordPress.com

Ci giunge un’email del nostro lettore Paolo che ci chiede aiuto nell’aiutare un proprio lettore, che non è un utente della piattaforma WordPress.com, a modificare le impostazioni di sottoscrizione via email del suo blog.

Ecco quindi come fare.

In prima istanza al momento in cui ci iscriviamo, via email, ad un sito ospitato da WordPress.com ci viene inviato un’indirizzo email che richiede la conferma della sottoscrizione.

Cliccando sul link proposto si conferma la nostra volontà e si provoca l’invio di una seconda email di conferma d’avvenuta iscrizione al blog X.wordpress.com e ci vengono forniti una serie di link per la gestione della nostra iscrizione.

Importante notare che, in calce, viene riportata la URL: http://subscribe.wordpress.com

È questo l’indirizzo che useremo per la nostra procedura se NON siamo utenti della piattaforma (e quindi siamo dei lettori/sottoscrittori generici).

A questa URL avremo questa pagina web:

Ho inserito l’indirizzo e-mail con cui ho sottoscritto il blog di Paolo, richiedendo la visione dei dettagli della mia iscrizione:

a questo punto mi viene data conferma dell’invio al suddetto indirizzo email di un messaggio contenente i vari dettagli per accedere al mio “pannello di amministrazione” delle sottoscrizioni:

l’e-mail si presenta in questa forma:

A questo punto clicco sul link che mi è stato fornito nell’email qui mostrata:

portandomi con il mouse sotto il nome del blog di cui voglio modificare la mia iscrizione visualizzo il ‘tasto’ DELETE. Cliccando qui cancellerò la mia iscrizione, altrimenti sulla destra del nome del blog c’è un menù a tendina con le diverse impostazioni di periodicità di ricezione delle sottoscrizioni possibili.

Alla fine del processo di cancellazione visualizzerò una pagina web come la seguente e non riceverò nuove email da WordPress.com o dal sito che avevamo sottoscritto.

Fatto !!!