QuickPress e altre comode funzioni per postare

Ciao a tutti, riprendiamo un po’ le attività con questo post che prosegue la piccola serie di introduttiva alle nuove funzionalità che la piattaforma WordPress.com ha introdotto nello scorso dicembre col suo ultimo aggiornamento.

Avrete senz’altro notato la nuova sezione QuickPress!

QuickPress è una delle nuove funzionalità volte a semplificare la scrittura e la modifica di bozze e articoli pubblicati.

QuickPress, posta (di default) in alto a destra nella nostra bacheca ci permette di postare direttamente da essa senza dover navigare nel menù sulla sinistra. Tutti i comandi essenziali sono li: titolo, campo di testo, tags e la barra degli strumenti per gestire i nostri file multimediali (immagini, video, musica, documenti e sondaggi).

quickpress on WordPress.com

Quindi, utilizzando QuickPress, possiamo salvare una bozza del nostro articolo o pubblicarlo direttamente. Come ovvio, poi, gli articoli pubblicati appariranno nell’elenco dei post scritti non appena li salviamo. Come chicca facciamo notare che è possibile ridimensionare il campo di testo atto a contenere il nostro articolo semplicemente cliccando e tenendo premuto l’angolo in basso a destra di questo “box” ridimensionandolo a piacere.

Per aggiungere un post in maniera tradizionale, invece, dovremo andare al tasto “aggiungi nuovo” nel menù Articoli a sinistra sulla bacheca. Tutti i moduli e le opzioni in questa pagina possono essere riposizionati secondo il nostro gusto e le nostre necessità.

Alcuni cambiamenti principali nel modulo Aggiungi Nuovo sono:

  • Le impostazioni sulla Privacy e per l’attributo sticky sono ora posizionati nel riquadro Pubblica alla voce visibilità;
  • Commenti, pingback e trackback sono posizionati nel modulo Discussione. Se ci sono commenti all’articolo essi appariranno elencati qui sotto, dove potremo applicare loro la nostra moderazione. L’invio di trackback ha un apposito modulo per l’inclusione della URL;
  • Il pulsante Pubblica ora cambia dicitura per rispecchiare con esattezza l’azione che possiamo intraprendere cliccandolo. Se abbiamo impostato l’articolo per apparire in una data futura vedremo cambiarne il suo contenuto. I post già pubblicati, invece, vedranno apparire la voce Aggiorna;
  • Adesso abbiamo un tasto separato per l’opzione Salva di fianco al tasto Anteprima.

Proseguiamo quindi con la pagina Modifica nel modulo Articoli …

La visualizzazione di base ci mostra un elenco dei nostri post con un piccolo sunto di essi subito sotto al loro titolo.

Abbiamo le Bozze mostrate assieme agli articoli pubblicati, ordinati secondo la loro data di modifica.

I link alle Azioni più comuni sono senz’altro una delle novità più utili e che andremo ad utilizzare maggiormente. Essenzialmente sono delle scorciatoie ai comandi per ciascun “oggetto”. Essi appariranno allorquando posizioneremo il cursore del mouse vicino al titolo di un articolo e sono: Modifica, Modifica Veloce, Cancella e Visualizza.

Modifica Veloce è la controparte di QuickPress. Ci permette di cambiare al volo gli attributi chiave di un articolo: titolo, riassunto, data, autore, protezione con password e opzioni di privacy, categoria, tag, commenti, impostazioni sul ping, status e attributo sticky. Assicuriamoci di cliccare sul tasto Update per salvare le nostre modifiche.

Ed arriviamo all’ultimo punto di questo lungo articolo. Adesso possiamo editare in modalità batch (cioè in gruppo) i nostri articoli per effettuare una serie di azioni quali la modifica di categoria, autore oppure pubblicare un insieme di articoli tutti in una volta. Per far questo dovremo cliccare il box di selezione di fianco ai post che intendiamo “processare” e selezionare il tipo d’azione che vogliamo applicare dal menù a tendina che apparirà in alto a sinistra nella colonna. Cliccando su Applica attiveremo le nostre modifiche.

Ci sono ancora molte altre cose da illustrare sulla nuova interfaccia. Come sempre esplorando e dando uno sguardo ai forum di supporto avremo tutte le informazioni che ci servono!


Fonte: QuickPress and Other Handy Post Options

la nuova bacheca di WordPress.com, un video

Dopo il post precedente in cui, con parole e qualche immagine, cercavo di evidenziare alcune delle novità introdotte dal sistema di gestione dei contenuti WordPress versione 2.7, che è alla base di quello che vediamo tutti i giorni in azione sul network WordPress.com, oggi mi pare interessante proporvi un filmato.

In questo filmato, purtroppo in lingua inglese ma dalla pronuncia abbastanza chiara e con parole ben scandite, è possibile vedere in forma di “trailer cinematografico” quelle novità di cui abbiamo parlato.

Piaciuto il filmato ? Tutto chiaro ? Come sempre i commenti sono a tua disposizione!

update
Ho trovato questo video che segue, in lingua italiana, che parla un po’ di questo WordPress 2.7 e delle sue nuove funzionalità. Lo strumento è alla base del software usato per la nostra piattaforma di blogging e perciò pur esistendo delle differenze mi è parso carino condividerlo con voi tutti:

nuovi modi per organizzare la Bacheca

Con l’aiuto dei post esplicativi del team di sviluppo andiamo ad esaminare le varie novità introdotte circa una settimana fa su WordPress.com. Cominciamo dal totale rinnovamento della bacheca.

La novità più eclatante ora è quella di poter disporre ciascuno dei “moduli” visualizzati dove e come si vuole all’interno dell’area di rendering HTML del nostro browser.

Per prima cosa possiamo evidenziare la funzionalità di drag’n’drop dei moduli (e cioè dei box dei vari contenuti). Basta cliccare e tener premuto il tasto sinistro del mouse sulla barra del titolo di un modulo e poi trascinarlo in un altro punto dello schermo secondo il proprio gusto personale, assecondando le proprie abitudini d’uso.

Volendo è anche possibile trascinarli tutti sotto un’unica colonna, il che rende automatico un raddoppiamento della dimensione orizzontale di ciascun modulo, come si può vedere nell’immagine qui sotto:

wp 2.7 dashboard - drag'n'drop

Come secondo passo esaminiamo la possibilità di poter “aprire e chiudere” i vari moduli e menù opzione, a seconda delle proprie preferenze sul vedere determinati contenuti sempre oppure voler evitare continue operazioni di scrolling. Per utilizzare questa funzione basta cliccare sulla freccia in alto a destra di ciascun modulo o titolo di menù allorquando con il mouse si passa sopra di essi:

wp 2.7 dashboard - open and close

Come per l’operazione di drag’n’drop, l’espansione di un modulo può essere eseguita in tutte le pagine della propria interfaccia di amministrazione, ad esempio per la voce Add New nel menù Posts (mi spiace ragazzi ma il mio wp.com è settato per l’utilizzo della lingua inglese … magari ditemi voi la traduzione utilizzata e provvedo a sostituirla – NdA).

Se si è seguaci del minimalismo a tutti i costi su può sempre collassare la barra laterale del menù. Per ottenere ciò è sufficente cliccare sulla linea di separazione di ciascuna “area” del menù stesso, come si può vedere nella zone evidenziate dal rettangolo blu nell’immagine seguente. Un clic successivo riporta il tutto alla condizione iniziale.

wp 2.7 dashboard - collapse

Come ultima impostazione oggi facciamo menzione dell’opzione attivabile cliccando sull’icona Screen Options visualizzabile nell’area in alto a destra della nostra finestra di amministrazione, che ci permette di mostrare o nascondere quelle informazioni che riteniamo essere utili o secondarie.

Nell’immagine che segue il rettangolo blu evidenzia la lista dei moduli che è possibile abilitare o disabilitare dalla rappresentazione in bacheca. Nell’esempio possiamo vedere quello che accade celando tutti i campi tranne la data nella pagina di modifica dei post:

wp 2.7 dashboard - screen option

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti sull’argomento 😀


Fonte: The Many Ways to Configure Your New Dashboard

nuovo layout della dashboard

Wordpress.com dashboard menu, dec 2008 Innanzitutto ciao a tutti, non ci si leggeva da un pò ma non ci siamo dimenticati di questo piccolo spazio 😀

In questi mesi diverse cose si sono mosse all’interno della comunità Automattic che è alla base di questa nostra piattaforma di blogging ed i primi frutti si cominciano a vedere da ieri mattina quando ha fatto l’esordio la nuova dashboard (bacheca ?) proveniente dritta dritta dalla release 2.7 del wordpress “CMS” di prossimo rilascio.

Il cambiamento potremmo definirlo di portata ‘epocale’ visto che è il primo che rompe in maniera deciso tutto quanto visto dalla nascita di questo Sistema di Gestione dei Contenuti, ha reso di colpo ‘obsolete’ alcune guide scritte qui e altrove su come fare per determinate opzioni e sicuramente spiazza sulle prime.

La cosa confortante è che dagli studi fatti sinora dopo un paio di giorni d’uso tutto torna familiare e magari anche più logico rispetto a quanto visto sinora. Ma, se da un punto di vista estetico il risultato potrebbe non essere gradito ad alcuni, la maggior velocità (o reattività) dell’interfaccia si spera sia gradita (e rilevata!) da tutti.

Si è anche cercato di razionalizzare e diminuire i ‘click’ necessari per l’ottenimento di un certo risultato. Tutto affinché gli autori possano concentrarsi su ciò che più conta nel loro blog: i contenuti, i commenti, i propri lettori.

Alcune funzioni sono già note, solo spostate rispetto a quanto eravamo abituati a fare. Altre funzioni sono del tutto nuove, come la possibilità di riorganizzare la bacheca o la pagina di scrittura di un post. Veniamo invitati a provare di prima mano i menù collassabili, oppure attivare le scorciatoie di tastiera per rendere più fluide le operazioni di moderazione dei commenti.

Provare, provare e provare … questo è quello che il team degli sviluppatori ci invita a fare e poi, con cognizione di causa, andare a votare nel sondaggio inserito alla fine del post d’annuncio (il primo nelle fonti qui in basso).


Fonti: New Dashboard Design e the Results of Project Icon