gestire le sottoscrizioni email su WordPress.com

Ci giunge un’email del nostro lettore Paolo che ci chiede aiuto nell’aiutare un proprio lettore, che non è un utente della piattaforma WordPress.com, a modificare le impostazioni di sottoscrizione via email del suo blog.

Ecco quindi come fare.

In prima istanza al momento in cui ci iscriviamo, via email, ad un sito ospitato da WordPress.com ci viene inviato un’indirizzo email che richiede la conferma della sottoscrizione.

Cliccando sul link proposto si conferma la nostra volontà e si provoca l’invio di una seconda email di conferma d’avvenuta iscrizione al blog X.wordpress.com e ci vengono forniti una serie di link per la gestione della nostra iscrizione.

Importante notare che, in calce, viene riportata la URL: http://subscribe.wordpress.com

È questo l’indirizzo che useremo per la nostra procedura se NON siamo utenti della piattaforma (e quindi siamo dei lettori/sottoscrittori generici).

A questa URL avremo questa pagina web:

Ho inserito l’indirizzo e-mail con cui ho sottoscritto il blog di Paolo, richiedendo la visione dei dettagli della mia iscrizione:

a questo punto mi viene data conferma dell’invio al suddetto indirizzo email di un messaggio contenente i vari dettagli per accedere al mio “pannello di amministrazione” delle sottoscrizioni:

l’e-mail si presenta in questa forma:

A questo punto clicco sul link che mi è stato fornito nell’email qui mostrata:

portandomi con il mouse sotto il nome del blog di cui voglio modificare la mia iscrizione visualizzo il ‘tasto’ DELETE. Cliccando qui cancellerò la mia iscrizione, altrimenti sulla destra del nome del blog c’è un menù a tendina con le diverse impostazioni di periodicità di ricezione delle sottoscrizioni possibili.

Alla fine del processo di cancellazione visualizzerò una pagina web come la seguente e non riceverò nuove email da WordPress.com o dal sito che avevamo sottoscritto.

Fatto !!!

il Widget di sottoscrizione dei lettori

Facendo tesoro degli input che arrivano dai commentatori, oggi vado a parlarti del widget di sottoscrizione dei lettori con cui la nostra amica di Italiana in Lussemburgo si è scontrata qualche giorno fa, chiedendoci aiuto.

Vado quindi a tradurre la relativa pagina del supporto.


Il Widget di Sottoscrizione al Blog permette ai tuoi lettori di ricevere via e-mail il contenuto di un nuovo post non appena lo pubblichi sul sito

Nella schermata riportata c’è di un esempio del suo aspetto quando viene attivato ed inserito in una sidebar (o nel footer) di un blog:

Una volta che attivi il widget nella sidebar attraverso il menù di bacheca Aspetto -> Widget, potrai constatare che le sue impostazioni si presentano nella maniera che segue:

Widget title – Costituisce il titolo del widget, se desideriamo che sia presente ci basterà inserire la frase a noi più gradita (ad esempio “Iscriviti via e-mail” o “Resta sintonizzato!”)

WordPress.com message – Costituisce il messaggio visualizzato agli utenti di WordPress.com riconosciuti (cioè che stanno navigando la piattaforma dopo aver effettuato il login con le loro credenziali. L’utente vedrà questo messaggio seguito dall’immagine di un tasto per l’esecuzione della sottoscrizione.

Non-WordPress.com message – Costituisce il messaggio che viene visualizzato ai lettori che non sono utenti di WordPress.com (o non hanno effettuato il login). L’utente visualizzerà questo messaggio seguito da un campo dove immettere l’indirizzo e-mail con cui ci si vuole iscrivere al servizio di notifica.

Subscription button – Costituisce il messaggio che vogliamo sia visualizzato nel bottone di sottoscrizione.

[NdT: diamo di nuovo uno sguardo alla corrispondenza tra la prima e la seconda immagine riportata nel post]

In caso i nostri lettori ci notifichino problemi con la sottoscrizione via e-mail è previstauna pagina per il troubleshooting del problema.


Chiarito questo aspetto vediamo cosa accade quando, visitando il blog della nostra lettrice come ‘kOoLiNuS’ – utente autenticato e riconosciuto dalla piattaforma WordPress.com, provo ad iscrivermi cliccando sul bottone del widget di sottoscrizione:

e poi cliccando:

E notiamo come sia cambiato graficamente il bottone, proprio per darci un feedback visivo del nostro cambiamento di ‘status’ da lettori occasionali ad iscritti.

Vediamo ora cosa accade quando visito il blog come utente ‘anonimo’, inizialmente il widget si presenta identico al precedente:

cliccando sul tasto di iscrizione:

una volta inserita la mia email mi viene richiesto di andare a controllare la Posta in Arrivo ed effettuare la verifica dell’iscrizione, questo ovviamente per evitare che ‘simpaticoni’ che conoscono il nostro indirizzo email ci iscrivano a qualunque sito venga loro in mente:

una volta eseguita la verifica (cliccando su un link generato dal sistema) visualizzeremo il segente messaggio:

Tutto chiaro?

--
Riferimento: Blog Subscription Widget.

Condividere e Diffondere i tuoi articoli

Dallo scorso febbraio il team di Automattic, creatori e gestori del servizio offerto da WordPress.com, ha cominciato a preoccuparsi di come incrementare le visite sui blog da essi ospitati offrendo nuovi strumenti integrati alla piattaforma per la condivisione / diffusione dei contenuti prodotti sui vari social network e tra le nostre cerchie di amici.

La funzionalità è stata battezzata “Publicize“. Con pochi click è possibile associare il proprio account/blog con i servizi di social network preferiti quali Facebook e Twitter in modo tale da rendere automatica la diffusione dei propri post su di essi. Nelle versioni iniziali la procedura era più laboriosa, mentre nel tempo è andata via via semplificandosi.

Se non abbiamo attiva la funzionalità ci viene ricordata la sua disponibilità allorquando pubblichiamo un post, infatti di fianco alla notifica di avvenuta pubblicazione del post ci viene presentato un link che ci invita ad attivarla:

Così facendo veniamo portati nella sezione Condividere della nostra Bacheca dove potremo passare alla configurazione delle varie opzioni che ci sono state rese disponibili.

Quindi possiamo scegliere i servizi che vogliamo collegare, per la diffusione automatica del post su ciascuno è però necessario che si sia titolari di un account valido di cui forniremo le credenziali per autorizzare il collegamento al nostro blog su WordPress.com.

A questo punto, come si può vedere nello screenshot qui sopra, WordPress ci chiederà a quale servizio desideriamo inviare l’articolo che stiamo per pubblicare. È anche possibile inserire un messaggio personalizzato che chiarisca ai nostri contatti il contenuto della URL che stiamo inviado.

Recentemente vi è stato un deciso aggiornamento grafico di come le varie funzionalità di Condivisione (http://en.support.wordpress.com/sharing), Like (http://en.support.wordpress.com/likes) e Voto (http://en.support.wordpress.com/ratings). Si è notato, infatti, di come spesso l’attivazione di queste funzionalità rendesse la loro ‘rappresentazione’ poco integrata con diversi temi, rendendo il look-&-feel degli articoli poco appagante. Questo non era ciò che il team Automattic si era prefissato e si è messo al lavoro per modificarlo.

L’immagine qui sopra mostra chiaramente la scarca integrazione grafica del tutto!

Dopo diversi test, grazie al lavoro di Beau e Hugo, si è arrivati ad un design semplificato ed al tempo stesso più attraente. Le funzionalità appaiono più amichevoli verso i temi utilizzati da ciascuno di noi, rimanendo più ordinate e gradevoli in modo da attirare, come desiderato, le attività che ci aspettiamo dai nostri lettori.

Quindi se non avete sinora utilizzato le funzioni di Condivisione (Sharinghttp://en.support.wordpress.com/sharing) e Diffusione (Publicizehttp://en.support.wordpress.com/publicize) adesso non avete più scuse!!!

--
Riferimenti:

  1. Want more traffic? Publicize now makes it easy!
  2. Get more readers with LinkedIn
  3. Making your posts more beautiful than ever