Oggi è importante avere un sito amichevole per i dispositivi mobili

Alla fine dello scorso mese il web è stato scosso da un importante cambiamento negli algoritmi di ricerca e “valorizzazione” utilizzati da Google per mostrare i risultati di una ricerca. Si è parlato addirittura di MobileGeddon

In questo articolo ci occuperemo di vedere cosa comporta, e come può organizzarsi, un utente della piattaforma WordPress.com.

1. Come posso verificare che il mio sito sia mobile-friendly?

Rispondere a questo quesito è semplicissimo. Google ha messo a disposizione un’apposita pagina di test per verificare l’amichevolezza per dispositivi mobili del tuo sito. Qui basterà inserire l’URL completa del tuo sito web (ad esempio https://usare.wordpress.com nel nostro caso), premere invio ed attendere il responso di Google.

Hai superato il test? Grande, complimenti !!!

Google-mobilefriendly-test

2. Cosa posso fare se il mio sito NON è mobile-friendly?

Se il test preparato da Google ha dato risultato negativo molto probabilmente starai utilizzando un vecchio tema grafico, predisposto quando i temi adattivi erano ancora di la a venire o non così importanti. Un tema adattivo (responsive come si dice in gergo tecnico) è un sito che risponde alle diverse dimensioni dello schermo dichiarate dal browser che stai utilizzando per visitare un sito. Gli elementi grafici che lo compongono si riposizionano e/o modificano graficamente in maniera automatica adattandosi alla larghezza del display… per fare un esperimento prova a stringere in larghezza la dimensione del browser che stai usando per leggere questo articolo…

Goran è un esempio di tema responsive disponibile su WordPress.com … l’immagine qui sotto riporta come un sito equipaggiato con esso si comporta a seconda che sia visitato da un normale browser su dektop, su tablet o smartphone:

Goran's layout changes slightly to make sure important content comes first, regardless of the type of device you use to view the site.

Come utenti di WordPress.com abbiamo due importantissime armi nel nostro “arsenale” per fronteggiare questa nuova esigenza:

  1. Modificare il template scelto, selezionando un tema adattivo. Farlo è semplice, basterà eseguire una ricerca nella pagina dei temi selezionando tra i criteri di ricerca quello di essere un tema responsive e qui scegliere quello che più ci piace (a pagamento o meno);
  2. Se nessun tema responsive è di vostro gradimento, si può scegliere l’opzione di visualizzare il nostro sito in maniera diversa a chi ci viene a visitare con un tablet o uno smartphone. In passato ne abbiamo parlato ampiamente (fanno fede tutti i post dedicati al mondo mobile) … dovremo attivare un apposita funzione all’interno della nostra bacheca seguendo il percorso  My Site(s) → WP Admin → Appearance (Aspetto) → Mobile. Qui dovremo cliccare su Yes (Si) nel bottone di scelta per abilitare il template mobile-friendly (unico per tutti i siti che lo adottano) e quindi cliccare sul tasto Update (Aggiorna) per completarne l’attivazione.

Spero sia tutto chiaro, in caso contrario i commenti sono sempre aperti!

WordPress.com diventa adattivo

Ciao a tutti,
dopo un piccolo periodo di pausa cerchiamo di rimetterci in carreggiata illustrando le ultime novità di casa WordPress.com.

Iniziamo dalla più eclatante, da oggi 17 gennaio 2013 il layout del sito WordPress.com diventa completamente `adattivo` o, per dirla come gli inglesi responsive.

Vediamo assieme il comunicato ufficiale (tradotto).

responsive-wordpressdotcom

Dalla scorsa settimana hanno cominciato ad apparire agli utenti alcuni cambiamenti gratifi per la home page WordPress.com e per  il WordPress.com Reader. Il lavoro si è concentato in due aree: rendere la navigazione di WordPress.com nella sua interezza un’ottima esperienza sul tuo dispositivo mobile e far si che come piattaforma venisse fatto tutto il possibile per mettere in evidenza tutte le bellissime foto ed i bellissimi video che vengono caricati dagli utenti.

Usare WordPress.com ovunque

Con oltre un miliardo di smartphone attivi nel mondo è stato appurato che renderlo una piattaforma esteticamente piacevole da navigare con qualunque dispositivo. Se effettuiamo l’accesso potremo verificare come è tutto cambiato, in funzione di questo obiettivo progettuale.

Controllare le nostre statistiche, scrivere un nuovo articolo, leggere le ultime novità nella sezione Freshly Pressed, o controllare la pagina delle notifiche attraverso il nostro web browser è ora un’esperienza d’uso molto più piacevole che in passato, specialmente su smartphone e tablet.

Beautiful Media

I cambiamenti più importanti, avrete notato, hanno coinvolto sopratutto la pagina del WordPress.com Reader. Foto sempre più belle e curate vengono pubblicate dagli utenti della piattaforma ed i ragazzi di Automattic volevano fare un lavoro migliore che in passato per far si che i lettori dei vostri blog potessero visualizzarle nel miglior modo possibile. Se nel nostro articolo inseriremo un’immagine in evidenza (detta anche `<tt>featured image</tt>`),  o un’immagine larga almeno 595px, questa verrò posta in evidenza in cima al titolo ed al contenuto del post all’interno della pagina Reader di ciascun utente.

uno screenshot della nuova visualizzazione delle immagini su WordPress.com
uno screenshot della nuova visualizzazione delle immagini su WordPress.com

Usare immagini dalla forte personalità riuscirà a porre un accento particolare al vostro articolo, in mezzo a tutti gli altri. Il team Automattic ha apprezzato molto poter godere visivamente di queste immagini così messe in risalto, e sperano di incontrare il favore del pubblico.

Se invece utilizzeremo immagini dalla risoluzione inferiore queste non verranno poste “in testa” all’articolo nel Reader, ma correttamente riportate all’interno dello stesso, così come da noi deciso al momento della scrittura dello stesso. Nessun contenuto viene perso.

Lo stesso principio si applica, a grandi linee, per i video e le gallery. Nel secondo caso verrà messo in evidenza ai lettori che la gallery è composta da un ‘tot’ di immagini ed un link per la sua migliore visualizzazione.

Nei prossimi due mesi sono programmate le apparizioni di diverse nuove funzionalità nel Reader, quindi prestate attenzione ai piccoli e grandi cambiamenti e non mancate di segnalare le vostre impressioni al team di sviluppo!

On-Swipe non più disponibile su WordPress.com

È notizia dello scorso 9 ottobre che il plug-in OnSwipe non è più disponibile sulla piattaforma WordPress.com per i suoi utenti.

Lo stringato avvertimento, prima, e comunicato ufficiale, poi, è stato dato sul forum di supporto alla piattaforma. Non conosciamo il perché della rimozione di tale funzionalità, ma è lecito pensare che possano esserci delle motivazioni sia tecniche che economiche.

Automattic consiglia a chi non fosse contento di come il proprio blog appare oggi su iPad, di cambiare tema scegliendolo tra i tanti introdotti in questi mesi che han introdotto il supporto al responsive design.

Noi avevamo parlato delle funzionalità offerte da questo plug-in negli articoli “fai dire WOW ai tuoi lettori con iPad” e “WordPress.com e l’iPad“.

Minileven, il nuovo tema per piattaforme mobili

Torniamo a parlare di temi per piattaforme mobili (smartphone e tablet) riportando il contenuto dell’ultimo post di WordPress.com sull’introduzione di un nuovo tema sviluppato per la fruizione dei nostri contenuti su questi dispositivi, allontanandoci dall’ormai stranoto WpTouch (e diretti derivati).

Il nuovo tema è stato battezzato: ‘Minileven’ il cui focus è stato quello di ottimizzare la visualizzazione su piccolo schermo.


Minileven: interfaccia pulita, supporto ai formati dei post, header e background personalizzabili

Minileven è basato sul popolare (e graficamente interessante) tema Twenty Eleven, farcito da una lungua serie di ottimizzazioni per la visualizzazione su piccoli schermi, tipici dei dispositivi mobili. Se si è impostato un header, un colore di sfondo questi saranno riproposti nel tema ‘mobile‘ assieme ai widget che abbiamo configurato in modo da personalizzare l’esperienza di navigazione del nostro sito da parte dei lettori. Come accennato nella didascalia, poi, è stato introdotto anche il supporto ai formati dei post, in modo che le nostre immagini e gallerie vengano valorizzate al meglio anche su smartphone.

Se eravamo utilizzatori del vecchio tema ‘mobile’ su WordPress.com, Minileven è già stato abilitato sul nostro blog e sarà visualizzato quando lo visiteremo con un iPhone, o un dispositivo Android o Windows Phone. Come sempre potremo abilitare/disabilitare l’utilizzo del tema portandoci nella nuova sezione Mobile del menù Aspetto:

--
Riferimenti: