Twenty Twelve, il nuovo tema di default di WordPress

Sono ormai anni che il team di sviluppo della piattaforma WordPress orgogliosamente mostra al pubblico un nuovo tema di default con l’approssimarsi di una nuova annata di lavoro. Questi temi sono affettuosamente denominati Twenty Something… ūüėÄ

Ognuno di questi temi, diventando il portabandiera di tutta la piattaforma, deve ricoprire al meglio la pi√Ļ ampia variet√† d’usi e gusti, dal blog al portale web, deve supportare al meglio tutte le caratteristiche tecniche ed editoriali della piattaforma e, ovviamente, essere estericamente accattivante ed “eccitante“.

Diamo quindi il benvenuto al nuovo tema di default per WordPress per l’annata 2012/2013 …

Twenty Twelve è un tema elegante, altamente leggibile, e completamente reattivo (responsive in gergo tecnico) che rende fruibile al meglio i contenuti del tuo sito web su qualunque dispositivo tu lo legga.

Un componente chiave di questo tema √® il nuovo template realizzato pensato per la home page. Da tempo, infatti, si √® andata affermando come una valida scelta l’utilizzo di WordPress come content management system (CMS) a tutto campo, sconfinando dal mero ambito di gestore di contenuti solamente di tipo diario/blog. Oggi WordPress √® un CMS utilizzato da una vasta platea che ne sfrutta le potenzialit√† per organizzare qualunque tipo di contenuto. Il nuovo design della home page va incontro a chi ha necessit√† di questo tipo, rappresentando una ottima pagina introduttiva al sito web che si presenta ad un visitatore. I contenuti della home page (testo, immagini, video, qualunque cosa ti piaccia) risaltano nell’area superiore, mentre in basso possiamo organizzare widget specifici per ciascuna pagina del nostro sito.

Il design attento ad ogni dettaglio √® la caratteristica di questo nuovo tema. A partire dall’attento sviluppo per renderlo perfetto nella visualizzazione su dispositivi mobili, Twenty Twelve¬†pu√≤ essere fruito su ogni tipo di dispositivo, dal piccolo schermo di uno smartphone tradizionale ai pi√Ļ recenti e grandi display HiDPI/retina. A prescindere dalla risoluzione il tema rimane usabile e accattivante esteticamente.

Per incrementarne la leggibilit√† Twenty Twelve fa uso dell’ottima font Open Sans¬†(parte dei Google Web Fonts). Nettamente diverso dai font di default del recente passato, a parere dell’autore questa font riesce a far risaltare i testi e a dar loro un look moderno e molto “pulito”.

Ci sono poi ulteriori due elementi che distinguono Twenty Twelve dai suoi predecessori Twenty Something.

Primo: lo stile adottato per caratterizzare ciascun formato di post disponibile (perché ovviamente il tema li supporta tutti) rimane consistente sia nella vista singola che in quella tradizionale ad elenco. Link, citazione, note a margine (gli aside) e i post immagine che decideremo di pubblicare come tali durante il loro editing, verranno mostrati in maniera differente da come apparirebbero con un tema tradizionale, e contribuiranno a dare un look-and-feel unico e personale al nostro sito.

Secondo: possiamo notare come l’immagine personalizzata in testata NON sia visibile nella configurazione di default del tema. A differenza di Twenty Ten e Twenty Eleven, questo tema non viene fornito di una serie predefinita di immagini da usare come header del sito, ne utilizza le featured image come dei larghi banner sopra i post e le pagine. Ovviamente se si decide di caricare una propria immagine da usare come immagine di personalizzazione della testata sar√† possibile farlo.

La pagina¬†Theme Showcase di Twentt Twelve¬†√® il posto dove visualizzare tutte le informazioni tecniche in merito e, sopratutto, dove vedere in funzione una demo del tema e link ad altri utenti della piattaforma che l’hanno adottato come proprio e l’hanno personalizzato, in maniera da trarne spunto ed ispirazione nel caso volessimo fare altrettanto.

Sviluppato da¬†Drew Strojny¬†e rifinito dall’intera comunit√† di WordPress, Twenty Twelve¬†√® sin d’ora disponibile nella nostra bacheca di WordPress.com semplicemente andando ad attivarlo nel men√Ļ Aspetto ‚Üí Temi.

La versione per chi utilizza la versione self-hosted di WordPress.org dovr√† invece aspettare ancora un po’ prima di poterlo adottare, perch√© sar√† incluso nella directory di temi WordPress.org Extend solamente con il rilascio ufficiale della versione 3.5 della piattaforma pi√Ļ avanti nel corso dell’anno.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

aggiornamenti per la ricerca e la visualizzazione dei temi di WordPress.com

Con il rilascio dei temi¬†Lovebirds ed Ever After¬†circa un paio di settimane fa Automattic ha raggiunto la ragguardevole cifra di 200 temi attivi sulla piattaforma¬†WordPress.com! Tenendo presente anche i piani di rilascio di nuovi temi nel prossimo futuro si √® ben pensato di mettere mano alle modalit√† di funzionamento e visualizzazione offerto per mostrarli al pubblico e ai propri utenti all’interno dalla pagina¬†Theme Showcase.

Pi√Ļ spazio alla grafica

Nonostante quel che si dica tutti noi giudichiamo un libro dalla sua copertina ed un tema dal suo screenshot. Sfortunatamente la vecchia interfaccia della pagina Theme Showcase di WordPress.com rendeva ardua questa valutazione. Si è quindi modificato radicalmente questo aspetto migliorando la disposizione e le dimensione degli screenshot proposti:

Theme Showcase screenshot

E, come pian piano tutta la piattaforma WordPress.com in questo periodo, anche gli screenshot sono pronti per i nostri display HiDPI/retina-ready!

Pi√Ļ veloce

Un’altra novit√† della pagina Theme Showcase √® quella per cui vengono visualizzati in prima istanza solo i primi 20 template che rispondono alla nostra ricerca, andando poi a completarne l’elencazione mediante la tecnina dell’Infinite Scroll (quando arriviamo a fine della pagina, dopo un’attesa di pochi secondi vengono caricati i venti screenshot successivi e cos√¨ via sino alla fine del catalogo).

Questa tecnica, assieme ad altre adottate nel back-end del sistema di visualizzazione, ci assicurano nel tempo la velocità e la reattività della pagina di visualizzazione dei temi cercati durante la scelta del nostro prossimo tema per il blog.

Infine tale pagina viene generata dinamicamente all’interno della pagina di ricerca, senza che quella dei risultati sia ricaricata “sopra” la precedente…

Buona navigazione!


Articolo di riferimento: Finding Themes is Now Faster & More Visual

il supporto di WordPress.com si aggiorna

Il mantenimento in vita ed il costante aggiornamento della documentazione di WordPress.com, assieme al garantire la facilit√† di reperimento delle informazioni, √® parte integrante del lavoro quotidianamente svolto dall’Happiness Team di Automattic. Per lungo tempo la documentazione √® andata crescendo in contenuti, ma si √® realizzato (grazie all’uso delle statistiche di accesso) come questa abbondanza parlasse troppo ai tecnici e poco agli utilizatori finali.

Dall’altro ieri tutto questo √® un ricordo. :) Tramite gli screenshot allegati √® possibile chiaramente vedere la radicale riorganizzazione degli argomenti. Ora ci sono 8 macroaree tematiche subito in evidenza, mentre prima c’era un lunghissimo elenco di argomenti da navigare, scorrendo riga per riga alla ricerca di quel che ci serviva.

Ieri

Oggi!

Si √® cercato di razionalizzare i contenuti, come detto, e di mettere in evidenza le risposte alle domandi pi√Ļ frequenti e pressanti degli utenti.

Ad ogni modo, per evitare che le nuove sezioni non contenessero esattamente tutte le risposte che cerchiamo, si è anche messo in evidenza un grande campo di inserimento testuale dove porre la nostra richeista specifica.

Come sempre ci sono ancora molte novità ed affinamenti in lavorazione, e noi proveremo a tenerne traccia!

--
Riferimento: Giving the support site a refresh