Twitter Timeline Widget

Piccola novità con il post di oggi, parleremo infatti di una funzionalità che interessa sia chi ha un sito qui su WordPress.com sia chi ne mantiente una istanza self-hosted del CMS WordPress *e* utilizza il plugin JetPack. In particolare ci concentreremo sul widget relativo a Twitter e di come questo si sia modificato nel tempo, supportando la funzionalità di Timeline che permette una interattività tra il nostro flusso di cinguettii e chi ci legge, direttamente sulle pagine del nostro sito …

Embed mediante shortcode

In prima istanza dovremo andare sul sito di Twitter, autenticarci e provvedere a creare il nostro Twitter Widget. Qui potremo scegliere il nostro schema di colori per la sua visualizzazione nonché le sue dimensioni. Una volta fatto non ci resterà che cliccare sul tasto di salvataggio “Save Changes.” – per chi come me mantiene l’interfaccia in lingua inglese.

Per inserire quindi il widget appena creato in un qualunque post appena creato sul nostro spazio WordPress.com ci basterà copiare il seguente shortcode nell’editor del post:

[twitter-timeline id=1234 username=yourhandle]

Nello shorcode, l’id è quella lunga sequenza numerca che possiamo visualizzare nella URL quando stiamo editando il nostro widget, mentre il nostro username è quello usato su Twitter (ricordandoci di levare la @ che lo precede … quindi da @kOoLiNus -nel mio caso, a solo `kOoLiNuS`.

twitter-widget-id

e ancora:

twitter-timeline-wordpress

Lo screenshot mostra in un’immagine quanto sopra riportato. Una volta fatto ciò, e salvato, otterremo un risultato come il seguente:

Tweets by @wordpressdotcom

Twitter Timeline Widget

Veniamo ora ai cambiamenti occorsi nel wiget Twitter Timeline ed al suo nuovo aspetto, in qualunque area abilitata ad ospitarlo.

Configurazione del Widget

Per attivare il widget, come noto, ci basterà trascinarlo dall’area dove sono elencati quelli disponibili nella nostra sidebar (o footer, o testata, a seconda del tema) all’interno della Bacheca una volta che avremo seguito il percorso Aspetto -> Widget. Le nuove opzioni di configurazione sono le seguenti:

twitter-timeline-widget

  • Title (titolo): Serve per impostare un titolo personalizzato al widget come “cinguettii”, “il mio twitter” o “Twit Recenti”.
  • Width (larghezza): Serve a specificare (in pixel) la larghezza del widget che mostrerà la tua timeline. Mantenendo come valore “0″ il sistema cercherà di leggere il foglio di stile in modo che si adatti al meglio alle dimensioni della barra laterale del tema che stai utilizzando.
  • Height (altezza): Questa è l’impostazione con cui dimensionare l’altezza della nostra timeline. Il default è fissato a 400px che, tipicamente, riesce a far visualizzare due o tre dei nostri tweet più recenti (gli altri sono visualizzabili mediante scorrimento).
  • Widget ID: È il numero identificativo, univoco, assegnato al tuo widget su Twitter. Abbiamo visto poco sopra come individuarlo.
  • Layout Options (opzioni layout): Volendo si può lavorare con queste opzioni in modo da modificare l’aspetto standard della propria timeline. Ogni volta che ne selezioniamo uno, salviamo, aggiorniamo la pagina di ‘anteprima’ del sito e visualizziamo il risultato della nostra modifica.
  • Link/Border Color (colore link/bordi): Se ti interessa un’integrazione più spinta del widget con il tuo tema, puoi provare ad inserire il codice colore esadecimale per ciascuna delle due aree specificate.
  • Timeline Theme: Twitter fornisce, di base, due temi standard – uno chiaro ed uno scuro – per la timeline dei suoi utenti. Puoi coordinare l’aspetto del widget anche soltanto andando a scegliere quale dei due meglio si adatta al tema che stai usando.

È tutto. Domande?

WordPress.com ed i miglioramenti delle funzioni di Condivisione

L’autunno è una stagione di cambiamenti dopo la pausa estiva e i ragazzi di WordPress.com non si fanno trovare con le mani in mano. In questo articolo parleremo delle funzionalità e delle modifiche fatte alle opzioni di condivisione che la piattaforma rende disponibili.

Le funzionalità di Condivisione, sinora, hanno permesso solamente la connessione di un unico account per social network alla volta. Questo ha reso le cose complicate nel caso uno avesse la necessità di riportare la notizia su più spazi all’interno dello stesso social, ad esempio su due account Twitter (uno personale ed uno professionale) oppure su due Tumblr distinti.

Da qualche a tempo a questa parte questa limitazione è stata rimossa ed ora per ciascun social network supportato (FacebookTwitterTumblrYahoo!, e Linkedin) il pannello di configurazione dell’area Condivisione permette di collegare quanti account vogliamo.

Un’altra nuova funzionalità del pannello di Condivisione è quella di poter gestire i vari account tra utenti del blog nel caso di configurazioni multi-autorali. Piuttosto che costringere ciascun utente a collegare il proprio account sul proprio social network preferito, nel momento in cui si crea la connessione tra WordPress.com e LinkedIn (per esempio) verrà chiesto se questo dovrà essere disponibile a ciascun membro del blog o meno. In caso di risposta affermativa, indipendentemente da chi pubblicherà la notizia, questa potrà essere diffusa sullo spazio LinkedIn abilitato.

{Spero di esser stato chiaro nello spiegare questo passaggio, NdA}

È stato inoltre migliorato il processo di caricamento delle immagini quando la condivisione viene fatta verso Facebook. Le immagini ora sono caricate con una migliore qualità ed organizzate all’interno di uno specifico album se utilizziamo la funziona Condivisione di WordPress.com.

Trovate utili queste nuove funzionalità? Aspetto commenti!

Leggere i blog preferiti dalla home page di WordPress.com

Nel tempo il numero di blog che seguiamo quotidianamente tende a crescere.

Se anche a te pare un discreto impegno essere sempre aggiornato passando dal browser al feed reader e viceversa, beh … sappi che non sei il solo e che il team di Automattic ha la tua stessa esigenza. Per questo motivo ha ridisegnato la home page di WordPress.com in modo che tu possa usarla come l’unico posto in cui seguire i blog altrui (anche quelli che non sono ospitati da questa piattaforma):

Una volta che ci saremo autenticati sulla piattaforma, la sezione reader visualizzerà i contenuti provenienti da tutti i blog seguiti rispettando l’ordine di pubblicazione, con gli articoli più recenti in cima. Qui visualizzeremo un riassunto di ciascun post, la prima immagine a dimensione completa e le eventuali altre sotto forma di miniature.

A questo punto potremo assegnare il nostro like, o ribloggare i contenuti di un articolo pubblicato in WordPress.com direttamente da qui, utilizzando le icone poste nell’angolo in alto a destra di ciascun post qui visualizzato:

Sia che ci si trovi davanti al pc, o che si sia l’app WordPress sul nostro smartphone, avere tutti gli articoli dei blog che seguiamo a portata di mano diventa comodo ed utile, permettendoci così di tenere sempre sott’occhio i contenuti che ci interessano maggiormente e lasciare gli altri per un momento successivo.

Cliccando  nella barra degli strumenti visibile in cima a qualunque blog ospitato su  WordPress.com  (you must be logged in to see it) possiamo facilmente aggiungere nuovi blog al nostro reader. È anche possibile aggiungere al reader materiale proveniente dalle piattaforme Tumblr, Blogger, ed altre. Per sapere come è stata scritta un’apposita pagina di supporto sulla gestione dei blog che seguiamo.

Scopri nuovi Blog

Per agevolare la scoperta di nuovi, interessanti, blog da leggere è stata introdotta la sezione  Recommended Blogs nel reader:

Al momento sono state create 12 macro categorie in cui raccogliere i blog, ma nel tempo ne verranno aggiunte altre in modo da orientare meglio la ricerca e focalizzarci sui contenuti che c’interessano maggiormente.

Utilizzare WordPress.com come un network d’informazioni Real-Time

Se vogliamo scoprire cosa la gente sta dicendo sul web sulla nostra città, sulla nostra squadra del cuore, o su di un concerto o evento a cui anche tu hai partecipato o di cui vuoi essere informato puoi aggiungere al tuo reader uno stream con tutti i post pubblicati con quel tag.

Possiamo aggiungere al nostro stream di notizie tutti i tag che vogliamo. Ovviamente scegliendo tag generici come “arte” o “libri” avremo moltissimi articoli, anche generici, mentre utilizzando chiavi di ricerca più specifiche come “Picasso” o “J. K. Rowling” il flusso di articolo sarà più focalizzato sull’argomento.

Vuoi ricevere meno email?

Ogni qual volta aggiungiamo un blog ai nostri Follow ogni nuovo post proveniente da questo verrà visualizzato nel nostro reader. Però lo riceveremo anche via email. È quindi possibile modificare la frequenza di ricezione delle email di notifica nell’apposita sezione raggiungibile cliccando in basso a sinistra nella pagina reader. È anche possibile modificare questa preferenza per singolo blog.

Trova i tuoi amici su WordPress.com

Se si vuole scopire quale dei nostri contatti di Twitter o Facebook ha un account / blog attivo su WordPress.com è semplicissimo grazie all’opzione “Friend Finder”:

Buon divertimento, quindi, con l’uso del nuovo Reader e fateci sapere come lo utilizzate!

Condividere e Diffondere i tuoi articoli

Dallo scorso febbraio il team di Automattic, creatori e gestori del servizio offerto da WordPress.com, ha cominciato a preoccuparsi di come incrementare le visite sui blog da essi ospitati offrendo nuovi strumenti integrati alla piattaforma per la condivisione / diffusione dei contenuti prodotti sui vari social network e tra le nostre cerchie di amici.

La funzionalità è stata battezzata “Publicize“. Con pochi click è possibile associare il proprio account/blog con i servizi di social network preferiti quali Facebook e Twitter in modo tale da rendere automatica la diffusione dei propri post su di essi. Nelle versioni iniziali la procedura era più laboriosa, mentre nel tempo è andata via via semplificandosi.

Se non abbiamo attiva la funzionalità ci viene ricordata la sua disponibilità allorquando pubblichiamo un post, infatti di fianco alla notifica di avvenuta pubblicazione del post ci viene presentato un link che ci invita ad attivarla:

Così facendo veniamo portati nella sezione Condividere della nostra Bacheca dove potremo passare alla configurazione delle varie opzioni che ci sono state rese disponibili.

Quindi possiamo scegliere i servizi che vogliamo collegare, per la diffusione automatica del post su ciascuno è però necessario che si sia titolari di un account valido di cui forniremo le credenziali per autorizzare il collegamento al nostro blog su WordPress.com.

A questo punto, come si può vedere nello screenshot qui sopra, WordPress ci chiederà a quale servizio desideriamo inviare l’articolo che stiamo per pubblicare. È anche possibile inserire un messaggio personalizzato che chiarisca ai nostri contatti il contenuto della URL che stiamo inviado.

Recentemente vi è stato un deciso aggiornamento grafico di come le varie funzionalità di Condivisione (http://en.support.wordpress.com/sharing), Like (http://en.support.wordpress.com/likes) e Voto (http://en.support.wordpress.com/ratings). Si è notato, infatti, di come spesso l’attivazione di queste funzionalità rendesse la loro ‘rappresentazione’ poco integrata con diversi temi, rendendo il look-&-feel degli articoli poco appagante. Questo non era ciò che il team Automattic si era prefissato e si è messo al lavoro per modificarlo.

L’immagine qui sopra mostra chiaramente la scarca integrazione grafica del tutto!

Dopo diversi test, grazie al lavoro di Beau e Hugo, si è arrivati ad un design semplificato ed al tempo stesso più attraente. Le funzionalità appaiono più amichevoli verso i temi utilizzati da ciascuno di noi, rimanendo più ordinate e gradevoli in modo da attirare, come desiderato, le attività che ci aspettiamo dai nostri lettori.

Quindi se non avete sinora utilizzato le funzioni di Condivisione (Sharinghttp://en.support.wordpress.com/sharing) e Diffusione (Publicizehttp://en.support.wordpress.com/publicize) adesso non avete più scuse!!!

--
Riferimenti:

  1. Want more traffic? Publicize now makes it easy!
  2. Get more readers with LinkedIn
  3. Making your posts more beautiful than ever