La gestione dei link: il blogroll

Uno dei modi più comuni di organizzare i proprî link è di creare un blogroll. Per creare un blogroll basta andare sulla Dashboard e cliccare
Blogroll > Aggiungi un Link.

Su questa pagina potrete aggiungere ad uno ad uno i link che volete e:

  1. Inserirli in una categoria preesistente o crearne una ad hoc: la suddivisione in categorie fa sì che i link vengano raggruppati secondo la categoria nella sidebar, con il nome della categoria come titolo. È un grosso guadagno in leggibilità. Le categorie sono modificabili in ogni momento sulla pagina Gestione > Categorie ed anche l’associazione del link alla categoria può essere cambiata a piacere sulla pagina Blogroll > Gestione Blogroll.
  2. Associare un immagine ad ogni link. È il “trucco” per inserire antipixel, bannerini e contatori associati ai link a determinati servizî. Le immagini possono essere ospitate sul proprio spazio su wordpress.com, oppure direttamente linkate alla fonte (come nel caso di molti antipixel o delle statistiche). Basta inserire l’indirizzo completo dell’immagine (http://dominio.com/immagine.jpg) nel campo apposito.
    Associare un’immagine ad un link
  3. Definire l’attributo “target”: corrisponde all’attributo target HTML e fa sì che il sito linkato venga aperto nella stessa finestra del sito (“nessuno”, opzione consigliata per la compatibilità allo standard HTML 4.01 strict e XHTML 1.0 strict), oppure in una nuova finestra (“_blank”). L’attributo “_top” ha senso solo all’interno di un frameset, una tecnologia che non viene utilizzata in nessuno dei template su wordpress.com, quindi non ho idea di quale funzione potrebbe avere in questo contesto.
  4. Inserire per ogni link attributi XFN per rappresentare le relazioni interpersonali tra il proprio ed i siti linkati.
  5. Impostare la visibilità dei singoli link (i link “invisibili” lo sono a tutti gli effetti, anche per i motori di ricerca). Può essere utile, se si vuole usare la dashboard come un segnalibro personale, senza per questo offrire tutti i link al pubblico.

Da ultimo, la pagina Aggiungi un link offre una bookmarklet per inserire con un clic link a pagine che ci piacciono al proprio blogroll: basta fare un bookmark col proprio browser al Link: Link This proprio sotto al titolo Add Link Bookmarklet. Cliccando sul bookmark nella propria lista dei favoriti mentre si naviga su di un sito, si verrà guidati automaticamente alla pagina precompilata con le informazioni del sito visitato “Aggiungi un link” del proprio blog.

Sulla pagina Blogroll > Importa links è possibile importare i links da un file OPML locale o remoto, ottenuto per esempio esportando la lista dei link dal proprio aggregatore di feed (per esempio bloglines). Per ogni file OPML si può scegliere una categoria in cui importare.


    • ciao Francesca, non so se/quando Isa riesce a passare da queste parti … il contatore di feedjit è in javascript ?

      Se la risposta è si allora NON puoi inserirlo tramite un widget testuale…


Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...