Google e i blog WordPress.com

Avete aperto un blog su wordpress.com da un po’ e vi meravigliate del fatto che google non se ne sia ancora accorto. Oppure avete sentito parlare dei “Google webmaster tools” (in italiano: “Strumenti per i webmaster“) e vorreste utilizzarli anche voi per il vostro blog wordpress.com, ma non sapete come fare a verificare il vostro blog. Volete dare una mano al crawler di Google inserendo una sitemap del vostro blog wordpress.com, ma non sapete come fare.
Qui di seguito un breve “come-si-fa” per far conoscere a google il vostro blog. [Avvertenza: le istruzioni per la verifica del blog si riferiscono espressamente ai blog ospitati sulla piattaforma WordPress.com - gli utenti wordpress con un proprio spazio web non hanno bisogno di fare tutte queste contorsioni :-) ]

  1. Presentiamoci a google: il blog è nuovo, ha ancora pochi contenuti, probabilmente anche pochi link dall’esterno: ci vuole un po’ perché i motori di ricerca lo trovino. Per “presentare” il proprio blog a google ed invitarlo a passare a trovarci basta andare su http://www.google.com/addurl/ ed inserire l’indirizzo del blog. In teoria si può utilizzare lo stesso indirizzo anche per togliere i proprî contenuti da google. Non ho mai provato.
  2. Cosa devo fare per utilizzare gli strumenti per i webmaster di google? Occorre un account google e poi basta andare su: https://www.google.com/webmasters/sitemaps/ Qui, dopo avere effettuato il login, si può inserire l’indirizzo del blog e cliccare su “aggiungi sito”. La fase successiva consiste nel fare la verifica del sito stesso, per dimostrare a google che se ne è i legittimi proprietarî.
  3. Come faccio a fare la verifica per il mio blog wordpress.com? Cliccando su “Verifica il tuo sito” si viene portati ad una pagina in cui scegliere il metodo di verifica. Qui bisogna scegliere l’opzione: “Carica file HTML”. Su wordpress.com non abbiamo la possibilità di caricare file, ma c’è un trucchetto: invece di caricare un file basta creare una nuova pagina che abbia come titolo il nome indicato da google al momento della verifica (qualcosa del tipo: googlexxxxxxxxxxxxxxxx.html), avendo l’accortezza di inserire nel titolo anche “.html”. Pubblicata la pagina, basterà tornare alla bacheca di google e cliccare su “Verifica”. [Nota: questo è una specie di bug, quindi alle volte funziona, altre volte no. Al momento funziona. Basta non farsi scoraggiare.] Una volta effettuata la verifica si potrà nascondere la pagina. Un consiglio: non cancellatela, ma contrassegnatela come “privata”: potrebbe servirvi di nuovo.
  4. Come faccio ad aggiungere una sitemap del mio blog sugli strumenti per i webmaster di google? Una sitemap vera e propria non la potete inserire, perché noi utenti di wordpress.com non possiamo caricare file sul server e google vuole una sitemap all’interno del dominio del sito. Anche qui c’è il barbatrucco: scegliete l’opzione “Aggiungi sitemap web generale” ed inserite l’indirizzo del vostro feed (http://nomedelmioblog.wordpress.com/feed – senza “/” finale!) nel campo per l’URL della sitemap. Un clic su “Aggiungi sitemap web generale” ed il gioco è fatto.

Un po’ di letteratura sul tema:


  1. Salve vorrei creare un sito internet da cui si possano scaricare dei file e vorrei inserire il codice analyst di google in ogni pagina per monitorarlo che dite wordpress me lo cosnsigliate?

  2. Scusate sono completamente ignorante in materia… come faccio in maniera pratica a “creare una nuova pagina che abbia come titolo il nome indicato da google al momento della verifica” ?


Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...